IT EN DE
  • Geniessen sie Einen Lignano
  • Lignano Sabbiadoro ist ein Ferienort für alle, jung und alt, Singles und Familien, Jung und Alt.
  • Wie erreiche ich Lignano?
  • Lignano ist einfach und unkompliziert zu erreichen.
  • Wetter
  • Überprüfen Sie das Wetter in Lignano und buchen Sie Ihren Urlaub ...
  • Wandern in der Umgebung
  • Neben der super ausgestatteten Strände, lebendige, pulsierende in den wärmeren Monaten, Lignano und Umgebung bieten eine spektakuläre Landschaft im Frühjahr und Herbst.
  • Ausflüge von Lignan
  • Abgesehen davon, dass ein wichtiges touristisches Zentrum Lignano Sabbiadoro ist der Ausgangspunkt für interessante Ausflüge.
  • Il Meteo di Lignano

Escursioni fuori lignano

Oltre ad essere un importante centro turistico Lignano Sabbiadoro è il punto di partenza per interessanti escursioni.


VENEZIA 
E' una delle città d'arte più belle e ricche di cultura d'Europa ed è situata relativamente vicino a Lignano Sabbiadoro. Per chi volesse passare una giornata diversa dalla spiaggia e dal mare, una visita a Venezia vi regalerà sicuramente delle bellissime emozioni. Per raggiungerla è possibile utilizzare il treno, partendo dalla vicina stazione di Latisana oppure quella di Portogruaro.
Nel periodo estivo sono organizzati dei viaggi in nave che collegano Lignano a Venezia in non più di un ora di viaggio. Sconsigliamo andare in auto perchè Venezia non ha parcheggi pubblici, ma solo di garages privati, con costi decisamente elevati. Tra le opere ed i monumenti che la rendono famosa in tutto il mondo ricordiamo Piazza San Marco con la basilica e campanile, il Ponte di Rialto, ecc. Per chi volesse fare una visita guidata, sono costantemente organizzati dei tour delle più importanti isole dell'arcipelago veneziano; le più conosciute sono Murano e Burano, famose per la lavorazione artigianale di vetro e del "merletto" rispettivamente, e il Lido noto come zona balneare di punta nel territorio, nonchè come vetrina annuale di spicco per la mostra del cinema internazionale. 

TRIESTE
Capoluogo della regione Friuli Venezia Giulia, a 90 km da Lignano, fu un’importante città porto dell’antica Roma, le cui vestigia si possono ammirare in tutta la città. Trieste resistette alla rivale Venezia fino a divenire un protettorato Asburgico, mantenendo la sua autonomia quale porto franco, stato che mantenne sino alla definitiva annessione all’Italia nel 1975 dopo vent’anni di territorio libero sotto l’egida dell’ONU. Oggi è un importante nodo portuale verso i mercati del Nord. I suoi palazzi in stile tipicamente asburgico ospitano musei e teatri, facendone allo stesso tempo città moderna e romantico salotto d’altri tempi. Si possono ammirare monumenti di fama internazionale primi fra tutti il castello di Miramare, il castello di Sangiusto ed il monumentale faro della Vittoria. 

AQUILEIA
Cittadina ricchissima di storia, a 50 Km da Lignano, fu una colonia romana. Sorta quale baluardo alle invasioni barbariche fu distrutta da Attila nel 450 e si dice che i fuggiaschi fondarono Venezia. Fu ricostruita e subì varie occupazioni: dai Longobardi alla repubblica di Venezia, dal sacro romano impero all’impero austroungarico, fino alla sua annessione all’Italia dopo la prima guerra mondiale. L’antico porto fluviale e il foro sono le più note vestigia assieme alla basilica romanica edificata nel 313, al cui interno si possono ammirare mosaici di magistrale fattura in eccezionale stato di conservazione.

VILLA MANIN - PASSARIANO
A 40 km da Lignano sorge uno dei più bei monumenti dell’architettura veneta “Villa Manin di Passariano” meravigliosa villa residenza dell’ultimo doge di Venezia Ludovico Manin, nipote del nobile friulano Antonio Manin che la fece costruire nel cinquecento. I nobili Manin, negli anni ristrutturarono il complesso originale arricchendo di affreschi, opere d’arte e sculture del periodo. Napoleone Bonaparte vi soggiornò con Giuseppina in occasione della firma del "trattato di Campoformio". 

PALMANOVA
Città fortezza al centro del Friuli-Venezia Giulia, a 50 km da Lignano, fu interamente ricostruita dalla Repubblica di Venezia nel 1600, cadde sotto la dominazione austriaca, poi sotto i francesi con Napoleone. I suoi monumenti, la piazza a forma pentagonale e i musei ne fanno meta di turismo internazionale. Molti eventi storici, culturali, artistici, sacri, sportivi e gastronomici arricchiscono l’offerta turistica della città. 

GORIZIA
A 70 Km da Lignano, al confine con la Slovenia, si trova la città di Gorizia, simbolo dell’irredentismo dall’Austria. Le sue origini sono medioevali, anche se si conoscono antichi insediamenti romani. Il suo nome risale all’anno 1000: nell’era moderna fu contea, protettorato e territorio asburgico sino alla sua liberazione nel 1918. Il castello medioevale, perfettamente ricostruito, assieme al museo della Grande Guerra richiamano molti turisti che, lungo le strade e piazze a carattere mitteleuropeo, possono gustare le specialità gastronomiche come le favette lo strucolo e la putizza o i gli speciali gnocchi di susine ed il gulasch, il tutto accompagnato dai famosi vini del collio. 

UDINE
A 70 km da Lignano, trae origini dal neolitico, aumentando nel tempo la sua importanza fino a diventare città con suo castello, donato da ottone intorno all’anno 1000 con il nome di Utinum. Il castello domina la città dalla sommità di un colle che si dice costruito artificialmente; la Loggia del Lionello, costruzione in fantastico stile gotico veneziano, fronteggia la Loggia di San Giovanni sovrastata dalla torre dell’orologio, copia di quella di Venezia con la campana e i mori, nel salotto di Piazza Libertà. Di rilievo le cattedrali ricche di affreschi di artisti quali il Tiepolo o opera di architetti famosi come il Massari.